AVVISO URGENTE

Si comunica che le richieste di strutture abitative di emergenza (S.A.E. genericamente indicate come casette di legno) e le richieste  di ospitalità presso strutture pubbliche (modulo dormitorio) devono essere consegnate in comune, obbligatoriamente entro il giorno Mercoledì 7 DICEMBRE 2016.

Si ricorda che ai sensi dell’articolo 1 comma 2 dell’OCDPC 394 del 19.09.2016 i S.A.E. sono destinati alla popolazione che abbia un’abitazione danneggiata in cui aveva dimora abituale e continuativa in proprietà, in affitto o abitata ad altro titolo e che risulti:

  • Inagibile con esito “E” a seguito della rilevazione effettuata con scheda  AEDES;
  • Inagibile con esito “F” di non rapida soluzione, a seguito della rilevazione effettuata con schede AEDES;
  • In zona ROSSA.

Coloro che non sono ancora in possesso dell’esito di agibilità potranno comunque presentare la richiesta, in attesa della verifica di cui sopra.

Il Comune provvederà a effettuare verifiche sull’effettività della dimora abituale continuativa in Pievebovigliana prima del sisma, a riguardo si rammenta che eventuali dichiarazioni mendaci sono perseguibili ai sensi del Codice Penale.

Il modulo, scaricabile anche sul sito istituzionale, va consegnato con allegato il documento di identità del richiedente all’Ufficio del Comune, ubicato presso gli impianti sportivi del capoluogo.

IL SINDACO

Luciani Sandro

 

 
Data di pubblicazione:
01/12/2016
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password