Diario del Pellegrinaggio a Cavallo “Assisi-Loreto”

assisi“Si è concluso il pellegrinaggio a cavallo, partito il 2 settembre da Assisi e terminato il 7 settembre a Loreto, sulle tracce della via Lauretana. La via Lauretana è “anche” una antica via di pellegrinaggio mariano dal XIV secolo in poi, che collegava Roma con Loreto, ma era già frequentata dal XIII secolo, quando aveva la funzione di collegare Roma al porto di Ancona. Infatti, fin da allora e per i secoli successivi quasi fino a giorni nostri, era usanza dell’aristocrazia delle famiglie di tutta Europa ( e successivamente dei benestanti di tutto il mondo), far intraprendere a un giovane un lungo viaggio all’estero (in particolare il “gran tour” in Italia che doveva toccare almeno Venezia e Roma), per scoprire l’arte, la storia e la cultura, Questa precisazione è necessaria per valutare a pieno l’importanza di questa antica via. Personaggi come il Marchese De Sade, Mozart, Lord Byron e tanti altri uomini illustri o semplici pellegrini, hanno visitato l’Italia in carrozza, a cavallo o a piedi per questa vecchia strada almeno una volta.

Perché compiere, oggi, in gruppo un pellegrinaggio a cavallo per questa vecchia via?

Alcuni forse per la fede, sicuramente la passione per il cavallo e il trekking , ma c’è per tutti il senso della ricerca, della scoperta, della sfida. Inoltre, questo viaggio, ha dato l’opportunità a tutti i partecipanti di cogliere le diversità di ciascuno e apprezzare la solidarietà che si instaura in un gruppo.
Un grazie sincero a Sandro Luciani sindaco di Pievebovigliana che è stato l’animatore, il principale promotore nonché partecipante di questo pellegrinaggio. Un grazie a tutti i miei compagni pellegrini (ricordo Albano Liberti di Pievebovigliana ) che mi hanno permesso di vivere questa bella ed intensa avventura. Un grazie speciale al mio “amico” a quattro zampe Morachino.”

Data di pubblicazione:
13/09/2013
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password