Quando la pista ciclabile sarà completata sarà possibile circumnavigare il lago che è diventato luogo privilegiato di riproduzione di molte specie animali.

pista ciclabileTra le iniziative che il Comune di Pievebovigliana ha in fase di avanzata realizzazione c’è finalmente una pista ciclabile di grande impatto panoramico che contribuirà alla scoperta e valorizzazione del nostro patrimonio ambientale.
Si tratta di un’opera ambiziosa che è inserita nei programmi per lo sviluppo turistico del lago di Beldiletto/Polverina previsti dalla Convenzione sottoscritta da Comunità Montana, Provincia di Macerata, Enel, Legambiente, comuni di Pievebovigliana, Fiastra e Camerino, Pro Loco di Polverina e Pro Loco di Pievebovigliana.

pista ciclabile
Il percorso è stato disegnato per mettere in evidenza la bellezza del territorio che costeggia il lago e potrà attirare gli amanti dello sport ciclistico che cresce esponenzialmente in tutto il territorio italiano.
Attualmente sono in corso i lavori nel tratto di competenza di Pievebovigliana e questo esempio di efficienza potrà accelerare il completamento dell’opera in tempi brevi.
Quando la pista ciclabile sarà completata sarà possibile circumnavigare il lago che è diventato luogo privilegiato di riproduzione di molte specie animali.
pista ciclabile

Durante il periodo invernale questa è infatti zona d’elezione dell’elegante Svasso maggiore, che in questo lago si concentra anche con 60 individui e dell’Airone cenerino.

svasso maggiore
Transitando lungo la statale Val di Chienti è facile imbattersi nello spettacolo degli aironi che volteggiano sopra il saliceto dell’Oasi.
airone cenerino
In primavera ed in autunno è area di sosta per diverse specie di rapaci e di altri uccelli protetti.
In quest’oasi della natura è inoltre possibile osservare, durante il periodo migratorio, il passaggio del raro Falco pescatore, del Falco di palude, nonché l’incredibile passaggio di stormi di Gru. Stupenda anche la tipica vegetazione degli ambienti umidi, che nelle diverse aree dell’oasi si sviluppa diversificata in relazione alla quantità ed alla tipologia dell’acqua: Tifeto, Fragmiteto, Saliceto, Juncheto, il tutto incastonato nella splendida cornice dei Monti Camerti.

Data di pubblicazione:
26/07/2012
Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password